Conferenza a Modena su Tolkien

Martedì 22 ottobre ho avuto il piacere di parlare insieme ad Ivan Cavini (direttore creativo del Greisinger Museum di Jenins) sulla nostra esperienza all’interno del museo. La cornice molto prestigiosa: la bella sala convegni dell’Istituto Filosofico Studi Tomistici di Modena, una platea intima ma molto interessata. E’ stata una piacevole chiaccherata sulle nostre storie, le nostre professioni, i nostri modi di vedere l’arte, la fotografia, il rapporto con il fantasy e con Tolkien. L’emozione è stata spazzata via dalla situazione di cordialità e familiarità in cui ci trovavamo. La conferenza è stato un piccolo viaggio su ciò che è stato realizzato all’interno del Greisinger Museum (da parte di Ivan…) e sul reportage fotografico da me realizzato, sul nostro modo di approcciarci all’arte, pittorica, scultorea, di concept e fotografica. Tante situazioni…tante fotografie mostrate…tanti consensi e complimenti…ma l’ho detto ieri quando ne parlavo a casa, le foto sono belle è vero ma quando si ha davanti un’artista e uomo come Ivan il lavoro è molto più facile…è come se in passato un reporter avesse avuto la possibilità di seguire foograficamente i lavori della Cappella Sistina..avrebbe fatto belle foto è vero ma Michelangelo è Michelangelo! Quindi un’altro bel ricordo da riporre nel cassetto speciale di questi ultimi anni…ringrazio Claudio Antonio Testi, che ci ha intervistato e accolto in una maniera straordinaria, Roberto Arduini dell’ArST (Associazione Romana Studi Tolkeniani) e tutte le persone che ci hanno ascoltato…che si sono interessate alle nostre parole! Veramente una SERATA INASPETTATA…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *